La truffa Centurion si presenta al pubblico!

 13/02/2017

Il 9 febbraio, concluso l’evento a Dubai, è partita la truffa Centurion.

Un fitto battage di articoli su svariati siti (incluso finance.yahoo.com) ha riempito di entusiasmo i promotori di Centurion, che hanno iniziato a dire “Ci prendono sul serio! Parlano di noi!

Evidentemente dimenticano quello che diceva Riccardo Vieri sulle press release e che avevo pubblicto tempo addietro:

RVNoi stiamo preparando il mercato, anche lì un grosso lavoro e anche molto complicato, che è quello di fare i comunicati stampa [lacuna nell'audio] noi abbiamo preso le società che hanno gestito il lancio di bitcoin e di ethereum che sono le nostre agency di press release, cioè io sto lavorando con loro per fare i comunicati stampa prima che esca la moneta, appena uscita e dopo un po' di tempo

Per chi non avesse presente come funzionano le press release: voi pagate un sito, gli date un vostro articolo che parla bene di voi, e lui lo inoltra centinaia di siti-spazzatura

E’ quello che ha fatto Riccardo Vieri, pagando prnewswire.com che ha replicato i suoi articoli in giro per il web.

Se poi finance.yahoo.com è finito tra i siti che accettano articoli a pagamento …. questo non vuol dire che sia un vanto se parla di voi!

L’annuncio nella comunità di bitcoin

Passo fondamentale e critico era adesso l’annuncio ufficiale della criptovaluta nella comunità bitcointalk.org, dove c'è gente che di criptovalute se ne intende.

Per capire quanto fosse critico questo passaggio, sentiamo come lo descrive Riccardo Vieri stesso:

RVPer andare sugli scambi che ti permettano di scambiare Centurion con il Bitcoin e anche con Euro .....

se non hai una sfilza di requisiti, se non sei puliti dalla testa ai piedi, non ci sei nemmento morto ....

Esiste proprio bitcointalk, che è il forum delle criptovalute .....

se su questo forum ti prendono di mira e ti dicono che te non vali nulla, sei finito!

Vi prego di tenere a mente questa frase:

Se su questo forum ti prendono di mira e ti dicono che te non vali nulla, sei finito!

Vediamo come è andata...

Questo il thread dell’annuncio: https://bitcointalk.org/index.php?topic=1783840.0;all

Spoiler alert:
In meno di mezz’ora dalla sua presentazione il progetto Centurion è stato criticato per la sua avidità, si scopre che Centurion presto non sarà poi tanto minabile da PC, l’incompetenza tecnica di Vieri è saltata fuori, e la criptovaluta Centurion è stata bollata come “shitcoin”

Se volete sapere tutti i dettagli, proseguite nella lettura!

La riserva del 20% rende la moneta poco appetibile

Dopo pochi minuti dall’annuncio, subito i membri più autorevoli del forum si pronunciano, scandalizzati sopratutto dal 20% di premine. Questa sarebbe la famosa “riserva” di 50.000.000 monete che Vieri ha tenuto per sé e per “compensare” il network marketing.

Alla comunità non piace che uno che mette su una criptovaluta tenga per sé tutti questi soldi, e subito partono a criticarla perché il pre-mine è troppo alto.

Minare da PC sarà presto impossibile, o comunque poco redditizio

Altro punto: il famoso algoritmo X11. Qui mi scuserete ma mi tocca andare un po’ sul tecnico…

All’inizio della storia del Bitcoin, si poteva minare anche con normali computer. Poi la difficoltà è via via aumentata e oggi Bitcoin si mina solo con chip special, chiamati ASIC.

Qualche anno dopo, alcuni crittografi hanno sviluppati altri algoritmi da usare per il mining, con l’idea di impedire l’uso di chip come gli ASIC per minare, e limitare il mining a computer normali.

Questo avrebbe avuto il vantaggio di permettere ai comuni mortali di continuare a minare la criptovaluta con i propri computer.

Uno di questi algoritmi è l’X11, l’algoritmo che Riccardo Vieri ha scelto per il suo Centurion. Dato che Vieri di criptovalute non ne capisce nulla, ha letto “X11 è resistente agli ASIC” e l’idea gli è piaciuta, tant’è che sul sito centurionlab.org ci racconta tutto contento:

Sul forum, invece …. Non è passato neanche un quarto d’ora dall’annuncio che un utente fa questo post:

Traduzione: Algoritmo X11, sul tuo sito dici che è resistente agli ASIC … Ma dove sei stato nel 2016 ? :-)
E’ chiaramente una shitcoin ma forse ci butterò un po’ di hash del mio Baikal per vedere se riesco a guadagnare un po’ durante il pump.

Io credo che Vieri neanche abbia capito che tegola fosse nascosta in queste poche frasi....

Spiegazione passo passo per i meno esperti (Riccardo, mi raccomando, stai attento)

"Dove eri nel 2016? :-)"

X11 ERA resistente agli ASIC. Poi, nel corso del 2016 hanno inventato degli ASIC capaci di minare X11. X11 non è più resistente agli ASIC ma .... Vieri non lo sapeva!

"ci butterò un po’ di hash del mio Baikal”

Uno di questi ASIC capaci di minare X11 è il Baikal:

Questi scatolini consumano poco e minano decine se non centinaia di volte più veloci dei nostri PC.

Riccardo Vieri (incompetente) ha creduto a quello che gli hanno detto i suoi programmatori (incompententi o semplicemente un po’ svogliati) e ha costruito tutto il suo marketing sullo slogan “tutti potranno minare, perché Centurion resiste agli ASIC”...

Ooops! le cose non stanno esattamente così!

L’utente berron, esattamente 14 minuti dopo l’annuncio di Centurion, dice che (se ne vale la pena) userà un po’ dell’hashing power (la potenza di calcolo) del suo Baikal mettendolo a minare Centurion.

E poco dopo scherza:

any pool, operators?? I want to increase that diff a bit :-)

Anche questa battuta sarà sfuggita a Vieri...

"Ci sono operatori di pool?? Voglio aumentare un po' quella difficoltà :-)"

Berron si metterà a minare con i suoi ASIC, e si ripromette di far aumentare la difficoltà del mining.

Basta che pochi altri facciano lo stesso, perché la difficoltà del mining schizzi in alto, rendendo il mining da PC praticamente impossibile, esattamente come è successo per Bitcoin

In sostanza, se non si fosse capito: la fase in cui minando Centurion con il PC si poteva guadagnare bene è già finita, perché Riccardo Vieri ha scelto l’algoritmo X11 che oramai da un anno è minabile con gli ASIC. I soldi li faranno quelli con gli ASIC, gli altri sprecheranno corrente.

Ricorderete che Riccardo Vieri si definiva “un po' il coin analyst della situazione”.

E ricorderete quando dicevo:

Riccardo Vieri è pericolosamente impreparato a gestire una criptovaluta

Ecco, proprio a questo mi riferivo: quando si progetta una moneta, ci sono scelte tecniche da prendere, e Vieri qui ha commesso un errore macroscopico, che renderà il mining impossibile alle gente "normale".

Il verdetto degli esperti

Come dicevo nel mio spoiler:
In meno di mezz’ora dalla sua presentazione il progetto Centurion è stato criticato per la sua avidità, si scopre che Centurion presto non sarà poi tanto minabile da PC, l’incompetenza tecnica di Vieri è saltata fuori, e la criptovaluta Centurion è stata bollata come “shitcoin”

Ricordate cosa ci diceva prima Riccardo Vieri:

Se su questo forum ti prendono di mira e ti dicono che te non vali nulla, sei finito!

Naturalmente sono subito spuntati account freschi di giornata che dicevano "come è bello Centurion", ma la comunità ha parlato: proprio come temeva Vieri, Centurion è stato preso di mira e il verdetto è stato "non vale nulla"

Tra gli esperti, il lancio è stato un vero e proprio disastro.

( Tutto questo ancor prima che intervenissi io, il solito fissato con i Ponzi, a raccontare alla comunità del fatto che dietro a Centurion c’è un progetto stile Onecoin, con Network marketing, piramidi, pacchetti di mining ecc.... Ma per quello leggetevi il thread, o magari ci farò un altro articolo tra qualche giorno )