Gli avvocati Strata & Principe minacciano per articoli su Onecoin

 14/12/2016

Lo studio legale Strata & Principe si è prodotto in una nuova serie di lettere indirizzate a chiunque parli male di Onecoin.

L’avvocato Strata e l’avvocato Principe chiedono di rettificare o eliminare quanto scritto e minacciano di “procedere innanzi all’Autorità”,

Ricordiamo agli esimi avvocati che sono state proprio le “Autorità” a dire che Onecoin è illegale:

Sussistono, pertanto, fondati elementi per ricondurre tale sistema di promozione e reclutamento di consumatori tra gli schemi a carattere piramidale...

(NB: “schemi a carattere piramidale” è la definizione giuridica di “truffa Ponzi”, e ai sensi della L 173/2005 gli schemi piramidali sono illegali)

La citazione è dal provvedimento dell’Autorità Garante per la Concorrenza e per il Mercato, che per questi “fondati elementi” ha ordinato ai destinatari di smettere di promuovere e vendere Onecoin.

La stessa Autorità prosegue, e ci va giù dura:

Le condotte descritte nella presente comunicazione sembrano potersi configurare come scorrette già ad un primo esame, in quanto sembrano evidenziare l'esistenza di un sistema promozionale ingannevole e a carattere piramidale...

A tutti coloro che avessero ricevuto lettere simili e che si stessero preoccupando, vorrei far presente che i due avvocati hanno mandato per lo meno una decina di lettere simili, che siamo a conoscenza di un solo destinatario che ha cancellato le sue affermazioni, e che tutti gli altri le hanno lasciate, o hanno addirittura rincarato la dose.

Nonostante questo, in nessun caso queste minacce sono state messe in pratica.

Anche senza essere avvocati, si capisce che le loro sono parole a vuoto, una vera e propria forma di “bullismo pseudo-legale” per cercare di far tacere la gente.

E poi, vi immaginate se davvero portassero qualcuno davanti a un giudice, e questo qualcuno facesse vedere al giudice le citazioni sopra? “Scorrette già ad un primo esame” ? “ingannevole e a carattere piramidale”?

Il giudice si farebbe una grassa risata, e il risultato per loro sarebbe una bella pubblicità negativa, e un precedente su web da cui risulta che "dire che Onecoin è una truffa Ponzi non è diffamazione". Ovvero, si darebbero la zappa sui pedi!

Quindi, niente paura: continuate pure a esprimere liberamente le vostre opinioni su Onecoin. Più siamo a spiegare il carattere truffaldino e piramidale dei Onecoin, e meno danni potranno fare.