Onecoin: signori, si chiude!

 17/11/2016

O per lo meno, si chiude con le banche!

Infatti, nelle ultime settimane, i truffatori di Onecoin hanno continuato ad aprire conti bancari in paesi sempre più disparati e disperati, ma le autorità continuano a chiudergli i conti, sempre più velocemente.

Oramai non facciamo neanche in tempo a scriverci su articoli: il conto a Singapore è andato, quello a Cipro è stato aperto e chiuso in un battibaleno, e via dicendo

La vera grande notizia è che nei giorni passati gli hanno chiuso anche l'ultimo conto che restava, quello in Tanzania.

Sono anche state bloccate tutte la carte prepagate UnionPay che Onecoin usava per i trasferimenti agli affiliati.

A questo punto, Onecoin sembra essere paralizzata finanziariamente: non può più ricevere pagamenti e presumibilmente non può neamche effetuarli.

Dalla loro newsletter:

Please from now on out no more transfers, not even on the branch in Africa!!

Un Ponzi che chiede di non mandargli più soldi? Davvero incredibile!

Il market è chiuso, la ridicola blockchain di questa ridicola criptovalua è "under maintenance".

Direi che siamo vicini al botto.

Se così fosse tutti coloro che ci hanno voluto male e hanno invece paragonato Onecoin ad altre criptovalute serie, sta per fare una figura davvero barbina.

Sì, esimi avvocati Strata & Principe, stiamo parlando di voi, delle amorevoli missive che ci avete mandato e del vostro magnifico libro sulle crittovalute, dove dicevate "è della massima importanza approfondire il fenomeno delle c.d. “valute digitali” o criptovalute (ad es. Bitcoin, Onecoin, Litecoin, Ripple, ecc.)"

Cari avvocati, esperti in criptovalute, avevate mai visto una criptovaluta la cui blockchain sia "under maintenance" ? "ferma per lavori?"

Pablo Munoz, il mago del MLM che da ottobre è il nuovo CEO di Onecoin, non ha fatto alcuna uscita pubblica dalla sua nomina. Che si sia reso conto di essersi fatto invischiare in qualcosa di più losco di quello a cui è abituato? O che sia semplicemente preoccupato su come farà a ricevere lo stipendio d'ora in avanti?

Cosa succederà nel mondo che orbita attorno a Onecoin?

La Easy Life Srl continuerà a distribuire materiale promozionale di questa finta criptovaluta, magnifincando l'investimento in Onecoin (raddoppio garantito di quanto investito!) ed elencando tra i vantaggi offerti da Onecoin quello di mettere i propri risparmi al riparo da inflazioni e prelievi fiscali?

Ma scherziamo? Avvocati, voi che ne pensate?

E che dire degli accoliti italiani di Onecoin? Si rendono conto che senza conti bancari Onecoin non può più fare bonifici?

Che penserà Antonino Nigro, che di Easy Life è socio, qui ritratto assieme al suddetto Pablo Munoz?

E che farà Tommaso Zega, che di Easy Life è Amministratore, e che qui vediamo in un sincero e caloroso sorriso assieme a sua Maestà la Crypto Queen in persona, Ruja Ignatova?

Sorriderà ancora al pensiero che si interrompono i bonifici con le commissioni degli ultimi polli che ancora cascano nella truffa Onecoin?

O continuerà a sorridere comunque perché tanto ha già incassato abbastanza e grazie a tutti i giri di conti bancari e alle scatole cinesi messe in piedi da Onecoin si ritiene al sicuro?

Come che sia, siamo ben lieti di annunciare ad ambedue:

Signori, si chiude!